Betoniera per bagno acrilico (24 foto)

Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?

Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?
  • Caratteristiche distintive del martello miscelatore
  • Caratteristiche di questo tipo di sistema di miscelazione
  • Ciò che richiede un'attenzione speciale
  • alloggiamento
  • gru
  • interruttore
  • beccuccio
  • doccia
  • Consigli per l'autoinstallazione
  • Montaggio a parete, in alternativa
  • C'era una volta nei bagni sovietici la "palla della regola" era un bagno fatto di ghisa. Mantenne la sua posizione così fermamente che nulla sembrava sostituirla. Tuttavia, è arrivato il momento in cui nel mondo sono apparsi molti sanitari confortevoli, moderni e funzionali. Ad esempio, un bagno acrilico leggero, ma anche abbastanza forte. E ora un nuovo bagno elegante ha bisogno di un moderno miscelatore laconico. Cosa e come montarlo? L'articolo parla di questo.

    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?
    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?
    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?

    Caratteristiche distintive del martello miscelatore

    Ad un tale mixer, ad esempio, per una vasca idromassaggio, i vantaggi abbondano. A causa del fatto che la maggior parte dei tubi e dei tubi flessibili sono nascosti, l'aspetto del bagno diventa più elegante e conciso. Per fare una doccia, basta estrarre il mixer dall'apertura e tornare facilmente alla posizione originale. Il resto del tempo, il tubo non è visibile e non interferisce, anche se la sua lunghezza raggiunge i due metri. Allo stesso modo nascosto e tubi, che riceve l'acqua dalla riserva d'acqua.

    Il getto d'acqua risulta essere uniforme e senza schizzi extra, grazie al quale è molto più piacevole e comodo usare un tale dispositivo, e la potente pressione consente di riempire il bagno molto più velocemente rispetto a molti altri miscelatori. Famose aziende per meccanismi interni utilizzavano parti in ceramica, che durano più a lungo.

    Le betoniere danno più libertà di essere montate su un bagno o ad angolo. Come sarà più conveniente. Puoi anche montare il dispositivo sul muro.

    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?
    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?
    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?

    Caratteristiche di questo tipo di sistema di miscelazione

    Il sistema modulare di rubinetti da bagno differisce da quelli montati sulla parete. Il dispositivo può essere costituito da un'unità, ma non tutti possono apprezzarlo esternamente o in termini di comodità. Nel sistema di betoniere, grande importanza viene attribuita al nodo che controlla il flusso dell'acqua, cioè il rubinetto. Questa parte è nel suo caso con almeno tre uscite. Due di questi sono progettati per collegare l'acqua alla rete idrica. E alla terza, dove viene fornita la corrente di acqua già miscelata, è collegato uno stramazzo, che può essere posizionato sia vicino al rubinetto che a una certa distanza da esso. L'annaffiatoio della doccia, se presente, è anche collegato al rubinetto separatamente ed è dotato di una leva del cambio speciale.

    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?

    Il tubo della doccia, nascosto sotto la vasca, dovrebbe essere estratto da lì e quindi riportato al suo posto dopo l'uso. Non è necessario riaccenderlo, una tale doccia di solito si spegne. Le modifiche in cui tutti i moduli sono collegati sono meno popolari dei moduli separati. Possono essere posizionati più liberamente sul bagno. Il materiale utilizzato per i mixer è il solido ottone cromato, che riflette la luce come uno specchio, che non solo ha un bell'aspetto, ma protegge anche dalla corrosione. La garanzia viene fornita per 5 anni, in caso di modifica della massima qualità.

    I rubinetti sono fissati con un mezzo pollice eccentrico con una filettatura normale. Modelli di qualità di marchi famosi sono in grado di sopportare shock idraulici sotto pressione fino a 9 bar. Inoltre, tali dispositivi sono dotati di parti in ceramica, cartucce, che hanno una lunga durata.

    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?
    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?

    Ciò che richiede un'attenzione speciale

    Ha senso considerare una soluzione così pratica come la possibilità di mettere un rubinetto normale montato a parete a bordo di un bagno. Ci vorranno 2 pezzi di angoli di montaggio. I componenti e le parti più importanti che richiedono particolare attenzione sono i seguenti.

    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?

    alloggiamento

    Deve essere realizzato in ottone o acciaio inossidabile. A volte il silumin si imbatte, ma è famoso per la sua fragilità, a volte dicono anche che è un incubo plumbing. Il caso del silumin è in grado di collassare già durante l'installazione, che dire di ulteriore sfruttamento.

    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?
    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?

    gru

    Come accennato in precedenza, all'interno del mixer, dove la miscelazione e la pressione dell'acqua sono regolate, dovrebbero esserci dettagli speciali fatti di ceramica. Sono anche chiamati box per gru. Con una corretta installazione, dureranno più a lungo delle loro controparti in gomma.

    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?
    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?

    interruttore

    E nell'interruttore della doccia, anche un meccanismo simile è buono. Tale interruttore è chiamato una palla. È famoso per il fatto che la sua impugnatura può essere ruotata a 360 gradi, così come l'affidabilità e la durata. Solo un meno della ceramica all'interno del mixer, si ostruisce e si rompe facilmente, ma è riparabile con l'aiuto dei filtri di fango. Altrimenti, questo design è estremamente affidabile.

    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?

    beccuccio

    Vale la pena prestare attenzione al fatto che più questa parte è lunga, più è vulnerabile. Un becco a lungo raggio può essere più manovrabile, ma uno corto è più forte e più difficile da rompere, colpire o colpire. Inoltre, il becco di rotazione ha anche un sistema di fissaggio più fragile con un anello di gomma che scorre nel tempo. Quindi, se la mobilità non è particolarmente richiesta, è meglio scegliere breve e fisso.

    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?
    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?

    doccia

    Ci sono due punti importanti.

    • Annaffiatoio Dovrebbe avere un interruttore di modalità e un ugello con un rivestimento in gomma o completamente in gomma. Perché così su di loro il limy raid si raccoglie meno, e per pulirlo già già molto più facilmente, può essere fatto qualsiasi oggetto appuntito, per esempio un ago. La cosa principale è non danneggiare, è anche possibile utilizzare per questo un filo sottile o una graffetta. Il selettore di modalità è utile, tuttavia la doccia è utilizzata non solo per lavare le persone. Pertanto, è una buona idea essere in grado di regolare il getto in modo da rendere più facile lo sciacquone del gabinetto per i gatti o le zampe del cane che ritornano da una passeggiata.
    • Tubo. La plastica preferita Quindi si adatterà meglio sotto il bagno. Inoltre, il metallo non è così resistente. Dopo tutto, spesso rompe la base di gomma e disinnesta la molla protettiva in cima.
    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?

    Consigli per l'autoinstallazione

    Potrebbe sembrare che l'installazione di tale dispositivo sia caratterizzata da una maggiore complessità. Ma in effetti, uno specialista esperto può gestire in un'ora o due, massimo tre. È già più difficile per un nuovo arrivato, poiché dovrai dedicare del tempo a studiare attentamente le istruzioni. Fortunatamente, sono sempre inclusi in ogni mixer. Ma è meglio non commettere errori a causa del fatto che tutto ciò che è collegato e montato si trova sotto il bagno, in un luogo in cui l'accesso è difficile. È meglio fare tutto subito con parti e materiali di alta qualità, da aziende collaudate.

    Coloro che hanno comunque deciso di un'installazione indipendente avranno bisogno di questi strumenti: cacciavite, chiavi (set o uno, ma regolabile), trapano elettrico con mulini della dimensione desiderata. Se c'è una chiave dinamometrica, allora può essere utile qui. Quindi, in futuro parleremo della sequenza di azioni di velocità e qualità per il gusto di.

    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?
    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?

    Ciò che è necessario ricordare quando si contrassegnano i fori è come ottimizzare la lunghezza del tubo e un facile accesso a tutte le valvole del rubinetto e al soffione, poiché si dovrà lavorare in condizioni difficili. Dopo tutte le misurazioni attente e la selezione del punto ottimale per i fori, viene applicata la marcatura e si può iniziare a tagliare. Per questo, viene utilizzato un trapano elettrico con un tronchese di dimensioni adeguate.

    Se non è possibile praticare fori, allora non è ancora un motivo per abbandonare il mixer laconico. Al momento dell'acquisto di un bagno, è possibile scoprire se ci sono opzioni con fessure già pronti o sulla possibilità di tagliarli direttamente nel negozio. Ad ogni modo, i buchi sono pronti. È ora di installare il mixer.

    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?

    Piccoli dettagli, infatti, è spesso dimenticato - è una guarnizione sotto il rubinetto, entra in un set, è necessario installarlo. Quindi fissare il design dei dadi appositamente progettati per questo, ci possono essere molti di loro. Se è montata una valvola a leva singola, quindi prima di serrare tutti i dadi, è necessario installare la mezza rondella, che ha la forma di una mezzaluna metallica.

    Il miscelatore monofase è installato, ora è necessario collegarlo al sistema di alimentazione dell'acqua, collegandolo ai tubi con l'aiuto di tubi in gomma. Possono anche essere in plastica o metallo-plastica, ma l'opzione migliore è quando tutto è in un manicotto flessibile collegato da speciali cappe con guarnizioni in silicone. Quindi tutto sarà compatto e protetto, nulla si confonderà e si consumerà di meno.

    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?

    Montaggio a parete, in alternativa

    Un altro modo per installare senza la necessità di fare buchi nella vasca stessa, sistemando tutto sul muro. Quindi tutto ciò che di solito è nascosto sotto il bagno, dovrai nasconderlo sotto il pannello falso sul muro. Un pannello falso è un tale ornamento sulle pareti di un bagno o di una cucina, sotto il quale sono nascoste varie comunicazioni. Potrebbe essere necessario creare nicchie nel muro per inserire i tubi e la parte nascosta del mixer. Dovrai anche riflettere attentamente sulla posizione di tutti i tubi. I dettagli sono descritti nelle istruzioni fornite con ciascun mixer nel kit.

    Sono tutti diversi, ognuno ha le sue caratteristiche di installazione, quindi in termini generali, la tecnologia della procedura è la seguente.

    • Il luogo in cui verrà posizionato il mixer è pronto. Se necessario, viene creata una nicchia nel muro.
    • Successivamente è necessario portare la pipa con acqua, scatola montata o castone. Se il mixer è specificamente progettato per il montaggio a parete, potrebbe avere una scatola speciale con tutti i fissaggi per esso.
    • L'installazione è in corso e dopo di essa è necessario controllare il lavoro. Le valvole si aprono, controllare se ci sono perdite. Se c'è, allora hai solo bisogno di stringere i dadi.
    Come scegliere un miscelatore da infilare per bagno acrilico?

    Mixer auto-incorporato, anche se difficile, ma possibile. Soprattutto se hai già esperienza, capacità e tutti gli strumenti necessari. E anche il desiderio di fare con le tue mani un bagno dei tuoi sogni.

    Nel prossimo video troverai l'installazione del mixer a bordo di un bagno acrilico.

    Aggiungi un commento