Caratteristiche del design della cucina con un divano

Come creare un design unico per la cucina con un divano?

Il divano in cucina è il sogno di molti proprietari. Indipendentemente dall'area della tua cucina, come dimostra l'esperienza dei designer, puoi anche adattare il divano nello spazio di una piccola stanza. Prima di acquistare un divano dovrebbe sviluppare una stanza di design. Se non riesci a scegliere uno stile particolare, puoi fare riferimento agli esempi di cucine già pronte, che sono rappresentate nella foto. Quando si pianifica un progetto, la cosa principale è assicurarsi che il divano scelto non sovraccarichi la cucina.

251-Caratteristiche cucina design con

251-Caratteristiche cucina design con

251-Caratteristiche cucina design con

  • Quali sono i requisiti per un divano?
  • Selezione della posizione del divano
  • Materiali da tappezzeria
  • Regole per la scelta di un divano

    Prima di acquistare un modello particolare, si dovrebbero chiaramente immaginare i suoi parametri come:

    • forma;
    • colore;
    • la progettazione;
    • materiale di rivestimento.

    Dopo aver avuto una chiara idea di quale divano si adatta più organicamente nello spazio della tua cucina, dovresti andare al negozio. Non disperare se il design che hai inventato è esaurito. Molte aziende forniscono un tale servizio come la produzione di mobili per singoli ordini. Rivolgendosi a questi produttori, ottieni quello che vuoi e il prima possibile.

    Quali sono i requisiti per un divano?

    Il divano può avere vari scopi funzionali: servire da letto aggiuntivo, da deposito, per aumentare il numero di posti a sedere al tavolo.

    Di norma, i modelli che aumentano il numero di posti e fungono da siti di archiviazione aggiuntivi sono particolarmente richiesti. Tali mobili possono risolvere il problema con il risparmio di spazio libero.

    Foto: divano con contenitore

    Foto: divano con contenitore

    251-Caratteristiche cucina design con

    251-Caratteristiche cucina design con

    Selezione della posizione del divano

    Quando si sceglie un luogo, è necessario considerare le caratteristiche del design della cucina e della sua area. Per una stanza quadrata è l'angolo più adatto. Ma la stanza estesa può essere organizzata con l'aiuto di modelli diretti, il cui design non prevede la presenza di elementi massicci (braccioli, schienali, ecc.).

    La zona pranzo sembra originale, separata dal resto dello spazio con due divani.

    Foto: scelta competente del colore del divano

    Foto: scelta competente del colore del divano

    Foto: separazione della zona di lavoro e pranzo dal divano

    Foto: separazione della zona di lavoro e pranzo dal divano

    251-Caratteristiche cucina design con

    251-Caratteristiche cucina design con

    Foto: divano ad angolo

    Foto: divano ad angolo

    Se l'area di lavoro è combinata con il soggiorno, il divano su di esso, di regola, non serve da sedile o da magazzino, ma delimita lo spazio della stanza in zone. Quando combinato con il divano del soggiorno funge da luogo di riposo o letto supplementare.

    Le cucine moderne hanno finestre nella forma di una finestra a bovindo, proprio vicino a tale finestra è possibile installare un divano, la cosa principale è che ripeta completamente la forma del bovindo.

    Consiglio: È molto buono se il divano ha soppalchi incorporati che fungono da ulteriori posti di stoccaggio.

    Foto: cucina combinata con soggiorno

    Foto: cucina combinata con soggiorno

    Materiali da tappezzeria

    La struttura del divano e il suo rivestimento devono soddisfare pienamente i requisiti per l'uso del prodotto. La cucina è la stanza più mutevole della casa, poiché non solo la temperatura ma anche l'umidità cambia regolarmente. Scegliendo i mobili per la cucina, dovresti considerare le condizioni per il suo ulteriore funzionamento.

    I mobili dell'armadio devono essere realizzati con materiali di alta qualità. Per quanto riguarda il divano, il rivestimento deve essere facile da pulire e non sbiadire sotto la radiazione ultravioletta.

    Per un divano è preferibile scegliere un rivestimento in microfibra, pelle artificiale o floccato, poiché questi materiali sono caratterizzati da un'elevata resistenza all'usura e facilità di manutenzione.

    Prima di andare al negozio per il divano per la cucina dovrebbe avere una chiara comprensione di quello che sarà il suo design e le dimensioni. È inoltre necessario assicurarsi che il modello selezionato enfatizzi l'attenzione tematica del design della cucina, realizzato con materiali di alta qualità, facile da pulire e resistente. Posizionare un divano in cucina può essere fatto in diversi modi: consigli di designer famosi e idee pronte possono aiutarti a scegliere l'opzione migliore, puoi familiarizzare con loro nelle foto presentate su risorse Internet tematiche.

    Aggiungi un commento